Home

 
  News / Comunicazioni  
30/09/2010 [ news ]
Domenica 3 Ottobre 2010
La Cooperativa di Villa Compie 50 anni.

 
  Iscrizione Newsletter  
Per essere sempre aggiornato su tutte le nostre novità, eventi e occasioni iscriviti alla nostra Newsletter.
inserisci qui la tua email :
 

LA CANTINA COOPERATIVA DI VILLA DI TIRANO E BIANZONE


CERCASI AGENTI E/O DISTRIBUTORI PER ZONE LIBERE. Inviare curriculum e telefonare in azienda per appuntamento


È nel cuore della Valle che, per volontà di 61 produttori locali, la Cantina Cooperativa Villa di Tirano e Bianzone si è costituita nel 1960. In pochi anni ha consolidato la sua posizione attraverso il potenziamento della base sociale, che ad oggi raggruppa circa 300 Soci conferenti le pregiate uve Valtellina DOCG, DOC, IGT provenienti da numerosi comuni della provincia. L'esperienza contadina cumulata nel tempo, congiuntamente alle moderne tecniche enologiche ed al rispetto della tradizione, hanno permesso alla Cantina di Villa di affermarsi sui diversi mercati nazionali ed esteri. La produzione altamente qualificata viene commercializzata con il marchio "Cantina di Villa", e comprende tutta la gamma dei Vini Valtellinesi, tra i quali emergono per eccellenza le selezioni speciali della casa. 

La Cantina di Villa si pone come obiettivo principale la soddisfazione del cliente, per questo motivo ha scelto di far certificare i propri prodotti da CSQA (ente di certificazione) secondo le norme previste dal manuale UNI EN ISO 9001:2000. 

Nel 2003 la Cooperativa ha modificato il proprio statuto per poter accettare e lavorare conto terzi le uve prodotte da Vigneron, piccolissimi produttori e agriturismi anche non valtellinesi. Attualmente sul totale delle uve lavorate circa il 50% viene trasformato conto terzi. Tali soggetti vengono assistiti in tutte le fasi della produzione sia dal punto di vista operativo che tecnico e legislativo. 

La filosofia ispiratrice di questo nuovo filone di sviluppo aziendale è quella di mantenere e salvaguardare, anche attraverso la cooperazione, il territorio vitato valtellinese. Abbattere i costi di produzione dell’uva e della trasformazione in vino permette infatti ad una pluralità di soggetti di affacciarsi al mondo agricolo valtellinese, mantenendo vivi ettari di vigneto altrimenti destinati a scomparire nel tempo, con tutte le implicazioni che ne deriverebbero in caso contrario dal punto di vista della sicurezza e della tutela del territorio. 

Nel 2005 la Cooperativa sigla un accordo con il Comune di Bianzone per il recupero e mantenimento di circa 45.000mq a vigneto, riunendo 53 proprietari e trasformando la sistemazione fondiaria da rittochino a girappoggio per permettere la lavorazione meccanizzata. Di non minore importanza un progetto di studio di varietà minori autoctone quali Brugnola, Rossola e Pignola in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell’Università Statale di Milano, affiancato da un progetto di tirocinio permanente degli studenti della Scuola Superiore dei Periti Agrari di Sondrio per l’introduzione al lavoro.

L'azienda è sensibile alla produzione e all'utilizzo di energie alternative, utilizza vetro leggero e controlla le emissioni di CO2.





Italiano           English           Francais           Deutsch           Espanol          
  • http://www.cantinadivilla.it/ita/78xu50taz5.asp